Aiuto, il mio cane è sovrappeso! Cause e rimedi di un problema sempre più diffuso

Aiuto, il mio cane è sovrappeso! Cause e rimedi di un problema sempre più diffuso

Accade spesso di vedere sul web sketch comici con animali domestici piuttosto in carne. Il sovrappeso nei cani è però un problema da considerare seriamente e che non solo abbassa la qualità della vita del nostro pelosetto, ma lo sottopone a rischi rilevanti per la sua salute.
Le cause potrebbero essere molte, ma ci sono anche numerose soluzioni per aiutarlo a stare meglio: un’alimentazione sana, tanta attività fisica e, se necessario, una terapia adeguata possono fare la differenza!

 

Cani sovrappeso e obesi: quali sono le cause e quali i rischi per i pelosetti?

Esistono cani dalla fisicità più massiccia o che per razza tendono a prendere peso più facilmente (soprattutto Labrador, Golden Retriever, Cocker Spaniel, Bassotti e Beagle), ma quando queste situazioni possono essere considerate un problema?

Individuare l’obesità è possibile partendo dal peso forma del singolo esemplare, che deve mantenersi stabile. Quando questo dato viene superato del 15% l’animale viene considerato sovrappeso, mentre un incremento che oltrepassa il 30% porta allo sviluppo di un problema di obesità e a un aumento del rischio per la salute del pelosetto.

 

Aiuto, il mio cane è sovrappeso! Cause e rimedi di un problema sempre più diffuso

 

Per quanto l’aumento eccessivo di peso negli animali domestici non sia una problematica recente, negli ultimi anni la patologia è cresciuta in relazione alla diffusione di uno stile di vita più benestante e tendenzialmente sedentario.

Questa condizione ha un impatto notevole sulla salute umana, ma anche su quella dei pelosetti, che risentono delle nostre cattive abitudini. Un’eccessiva somministrazione di cibo – talvolta anche di cattiva qualità o composto dagli avanzi della nostra tavola – e una scarsa attività fisica aumentano nei cani il rischio di essere sovrappeso.

Ma le cause vanno ricercate anche altrove: gli animali più anziani e quelli sterilizzati tendono infatti a prendere peso più degli altri, mentre un aumento notevole della massa corporea può essere provocata anche da patologie genetiche o da squilibri ormonali.

L’importanza di combattere l’obesità o il sovrappeso ha poco a che fare con i dettami estetici. Al primo posto nella scala delle priorità c’è la salute del nostro pelosetto, che in presenza di un’eccessiva massa grassa rischia di avere un’aspettativa di vita ridotta e di soffrire di determinate patologie, quali il diabete, la pressione alta, l’artrite, disfunzioni ormonali e problematiche respiratorie. Negli esemplari sovrappeso aumenta anche il rischio di cancro.

Un peso eccessivo influenza però anche i comportamenti del cane: l’affaticamento rende ancora più difficile l’attività fisica all’aperto e la socializzazione dell’animale, che si trova quindi di fronte a degli ostacoli nelle interazioni con gli altri cani, con un conseguente sviluppo di forme d’ansia e, nei casi peggiori, di aggressività.

 

Alimentazione, movimento e terapie: ecco come combattere il sovrappeso e l’obesità

Aiuto, il mio cane è sovrappeso! Cause e rimedi di un problema sempre più diffuso

 

Il primo passo per aiutare un cane sovrappeso o affetto da obesità è individuare la causa del problema, che può essere ricercata in abitudini scorrette assunte dall’animale o in una condizione fisica specifica. Per fare chiarezza sullo stato di salute del nostro pelosetto è bene rivolgersi a un veterinario esperto che, tramite visite e analisi non solo riuscirà a stabilire l’indice di massa corporea dell’animale e di quanto è stato superato il peso forma, ma capirà anche le cause reali del problema.

Se questo va iscritto a patologie già presenti è importante agire sul problema di salute per attenuarne i sintomi e le conseguenze con una terapia adeguata.

Se invece sono le abitudini dell’esemplare ad aver causato l’eccesso di massa grassa, è proprio su alimentazione e attività fisica che bisogna intervenire per riportare il pelosetto a un buono stato di salute. A differenza nostra infatti, gli animali domestici non riescono a regolarsi da soli e necessitano quindi di dosi di cibo da noi stabilite e abitudini regolari.

I cani più anziani, tendenzialmente meno attivi, hanno bisogno di prodotti dal minore apporto calorico, mentre in generale è bene saper bilanciare il valore energetico del pasto con le occasioni in cui è possibile smaltirlo.

Anche gli ingredienti sono importanti: riduciamo le componenti caloriche della dieta e incrementiamo quelle proteiche, per eliminare gradualmente la massa grassa e permettere al cane di saziarsi durante i pasti. Affianchiamo alle proteine la giusta dose di fibre e optiamo per alimenti ricchi di acidi grassi, minerali e vitamine.

Scegliamo per i nostri amici a quattro zampe del cibo secco per cani di buona qualità e un’alimentazione umida che vada incontro alle loro esigenze. Su consiglio del veterinario possiamo scegliere per il pet alimenti classici o della linea medica appositamente pensati per esemplari sovrappeso.

Un altro metodo per ridurre la massa grassa del nostro cane è sottoporlo a una regolare attività fisica, utile sia per il benessere fisico che per quello mentale.

Un cane abituato a un’alimentazione equilibrata, ad andare in passeggiata e a sfogare le proprie energie con il gioco riduce notevolmente il rischio di sviluppare problemi legati all’aumento di peso e all’obesità, nonché le difficoltà caratteriali di cui abbiamo parlato nel precedente paragrafo.

I buoni propositi partono però soprattutto da noi: anche se il nostro tempo scarseggia a causa del lavoro o delle questioni personali dobbiamo sempre trovare del tempo da dedicare al nostro cane, non solo per farlo sentire amato, ma anche per garantirgli una vita lunga, sana e felice!

 

 

Visita il nostro sito per scoprire i prodotti dedicati ai cani sovrappeso, nonché moltissimi altri articoli per i tuoi animali domestici!