Attenzione, per i nuovi clienti Sconto Extra del 10%. Registrati ed effetua il login.
Syfloran Cane - Synbiotec srl

Syfloran Cane - Synbiotec srl

Mangime complementare per cani indicato per ristabilire l'equilibrio del microbiota intestinale

Brand: Synbiotec srl
 
  I prezzi si intendono IVA inclusa
Cod. 00005307    MIN: 974512307    MINSAN: 974512307   

Syfloran Cane

Unità di vendita: Confezione 30,00 cpr
Qt. Imballaggio: 1 pz
Iva: 10%
Disponibilità: in arrivo
€ 24,000 € 21,60 cad.
Iva: 10%

Composizione: Lactobacillus reuteri IMC 301 inattivato termicamente (10%), Lactobacillus paracasei IMC 303 inattivato termicamente (10%), prodotti del lievito,lievito di birra inattivato,pirofosfato di sodio,farina di proteine di lupino, cloruro di sodio,oli e grassi vegetali (olio di semi di girasole), maltodestrina, sali di acidi organici di magnesio (acido stearico).

Additivi (kg):Stabilizzatori della flora intestinale: 4b1707 Enterococcus faecium DSM 10663/NCIMB 10415 3,5 X1012UFC.
Aromatizzanti: CAS No. 5550-12-9/Disodio guanosina-5-monofosfato (GMP) 25.000mg, CAS No. 352195-40-5/Disodio Inosina-5-Mono-fosfato (imp)25.000mg.
Antiossidanti:1b306(i) Tocoferoli estratti da oli vegetali.
Additivi tecnologici: E 460 cellulosa microcristallina, E 551b silice colloidale.

Componenti analitici (%): Proteina grezza 12,1-Fibra grezza 13,6-Oli e grassi grezzi 3,8 8,1-Umidità 4,9-Sodio 1,62-Fosforo 1,75-Magnesio 0,20.

Modalità d'uso e razione giornaliera: 1 compressa al giorno fino a 20kg di peso vivo; 2 compresse al giorno oltre i 21kg di peso vivo.
Fornire le compresse direttamente o sminuzzate nel cibo gradito.
Completare la razione giornaliera con l'alimento abituale.
Lasciare sempre acqua fresca a disposizione.
Si raccomanda di chiedere il parere di un veterinario prima dell'uso.

Indicazioni d'uso: Syfloran è un mangime complementare per cani, grazie alla particolare formula contenente Enterococcus faecium unitamente ad altri due ceppi batterici trattati termicamente,caratterizzati nei laboratori Synbiotec srl,è in grado di modulare positivamente il microbiota intestinale.
I ceppi batterici termoinattivati hanno la capacità di creare un ambiente sfavorevole all'invasione e proliferazione di ceppi patogeni stimolando lo sviluppo di batteri benefici quali lattobacilli e bifidobatteri.