Bertie, il cane che ha adottato 7 gattini

Bertie, il cane che ha adottato 7 gattini

Capita spesso di sentire storie curiose di rapporti nati tra esemplari di specie diverse. Questa volta è toccato a Bertie, un Labrador nero che si è assunto un compito per nulla facile. Ha infatti “adottato” e accudito ben sette gattini randagi!
Scopriamo insieme questa storia di amore, famiglia e impegno!

 

Bertie, il cucciolone nero che si prende cura degli altri!

La vicenda che stiamo per raccontare ci porta a Londra, nella zona di Battersea.
Rachel è la capo infermeria di un’associazione che si occupa dell’accoglienza di animali abbandonati o in pericolo. Le occasioni per dare una mano a tanti esemplari in difficoltà non mancano, anzi, si potrebbe dire che siano all’ordine del giorno!
Per fortuna ad aiutarla nei casi più difficili – come quello che vogliamo narrare – c’è un fantastico assistente a quattro zampe di nome Bertie, un Labrador nero di quasi due anni con una storia triste alle spalle.

Abbandonato quando era molto piccolo, Bertie è stato accolto da Rachel e dalla struttura a Battersea, che lo hanno poi aiutato a crescere e a trovare una nuova famiglia affidataria. Sembra quasi una macchinazione del destino il fatto che oggi questo adorabile cucciolo sia diventato una specie di angelo custode per gli animali meno fortunati!

Bertie, il cane che ha adottato 7 gattini

In una giornata come tante altre – almeno in apparenza – Bertie ha avuto l’occasione di mettere in campo tutta la propria gentilezza e il proprio istinto protettivo, per prendersi cura dei più bisognosi. Al rifugio è infatti arrivata una segnalazione improvvisa: sette gattini abbandonati, soli, spaventati e affamati, sono stati trovati abbandonati sul ciglio della strada, tutti in buona salute, ma bisognosi di cure rapide.

Unendo le forze con la famiglia adottiva di Bertie, Rachel non ha perso tempo, si è armata di trasportino e si è subito fatta carico del caso, accogliendo presso la struttura i trovatelli. Non immaginava che ad aiutarla con tanto impegno ci sarebbe stato un eroe a quattro zampe, il gentile e dolcissimo Bertie!

 

Quando l’affetto non fa distinzione di razza

Presso l’associazione di Battersea i gattini hanno trovato un luogo sicuro, una cuccia calda dove dormire e qualcuno disposto a prendersi cura di loro. Ma soprattutto hanno fatto la conoscenza con un baby sitter molto particolare!

Bertie ha preso molto sul serio il compito di affiancare Rachel nell’assistenza ai cuccioli e si è impegnato al massimo per non lasciarli mai soli, cercando di riempire per quanto possibile il vuoto lasciato da mamma gatta. Giorno dopo giorno ha vegliato su di loro, alleggerendo il lavoro per nulla facile dell’infermiera.
Al mondo da sole due settimane, i micetti dovevano infatti essere tenuti costantemente d’occhio e nutriti con appositi prodotti per lo svezzamento.

Bertie, il cane che ha adottato 7 gattini

Ma Bertie ha fatto molto più di questo! Per i fratellini ha rappresentato un porto sicuro, un vero e proprio punto di riferimento per le coccole e il gioco, nonché un grande amico che li ha seguiti con costanza nella fase di sviluppo.
Ha sempre vegliato su di loro mentre andavano alla scoperta del mondo (e mentre sviluppavano una passione innata per l’arrampicata sui mobili) e ha insegnato loro a socializzare correttamente, compito che di solito è affidato alla madre.
Oggi – anche grazie a Bertie – i piccoli sono diventati abbastanza autonomi da mangiare da soli pappe e crocchette per gattini svezzati e da usare la lettiera, e sono pronti per essere affidati a qualcuno, desideroso di prendersi cura di loro con attenzione e pazienza!

Molto colpita dall’atteggiamento del Labrador, Rachel ha deciso di raccontare tutto ai notiziari e ora la storia di Bertie ha fatto il giro del mondo, suscitando ovunque commozione e ammirazione. Sembra quasi che il cucciolo abbia voluto dare ai micetti la stessa possibilità che ha avuto lui da piccolo, accolto dal rifugio e affidato a una nuova famiglia!

Il vecchio proverbio “litigare come cani e gatti” ancora una volta si è dimostrato obsoleto e inaccurato di fronte all’affetto che si è instaurato tra Bertie e i sette micetti.
È proprio vero che l’amore non conosce limiti di razza e i nostri pelosetti sono sempre i più bravi a insegnarci questa preziosa lezione, che però non è la sola importante da ricordare!

Ogni anno sono infatti moltissimi gli animali domestici che vengono abbandonati, soprattutto in occasione di viaggi e vacanze.
Non si tratta solo di un tradimento gravissimo nei confronti dei pelosetti che vivono al nostro fianco e che si fidano di noi, ma di un vero e proprio reato penale, che può portare a conseguenze che vanno da una pesante sanzione economica fino alla reclusione.
Non abbandoniamo i nostri compagni di vita, ma trattiamoli ogni giorno come membri della nostra famiglia, dando loro amore e protezione!

 

Cerchi i migliori prodotti per i tuoi pelosetti, grandi e piccoli? Fai un salto sul sito di Giulius o vienici a trovare in negozio!

 

Fonti:

https://people.com/pets/rescue-dog-helps-raise-orphaned-kittens/
https://www.lastampa.it/la-zampa/gatti/2021/07/19/news/un-cane-ha-adottato-sette-gatti-rimasti-orfani-troppo-presto-1.40512907


Leggi anche: Guida allo svezzamento dei tuoi cuccioli