Allergia al pelo del gatto? Ecco 5 razze feline anallergiche!

Allergia al pelo del gatto? Ecco 5 razze feline anallergiche!

L’allergia al pelo del gatto è una vera tragedia per gli amanti degli animali. Chi vuole condividere la propria vita con un pelosetto può però contare su soluzioni che vanno al di là dell’uso di antistaminici o dell’installazione di particolari filtri in casa.
Esistono infatti razze che non provocano allergia o che causano reazioni più leggere.
Per tutti coloro che non possono rinunciare alle coccole feline, ecco 5 gatti anallergici!

Allergia ai gatti: un po’ di chiarezza

È fondamentale iniziare con una piccola premessa. In molti pensano che la causa delle reazioni allergiche sia il pelo del gatto, ma esse sono dovute in realtà a una proteina contenuta nella saliva e nell’urina del pelosetto, definita Fel D1.
Quando il micio si lecca il pelo per lavarsi, deposita sul manto e sulla pelle questa proteina, che provoca reazioni fastidiose a un soggetto allergico, se tocca l’animale o entra in contatto con l’ambiente in cui vive.

Gli studi hanno tuttavia evidenziato che alcune razze producono una quantità di Fel D1 inferiore rispetto ad altre, motivo per cui sono più indicate per chi è allergico. Questo non significa che non ci saranno reazioni, ma che il rischio di svilupparle è più basso.

Questa dinamica cambia da persona a persona e da un gatto all’altro. Per questo è bene rivolgersi al proprio medico e a un veterinario per dei consigli mirati e tentare un breve contatto “di prova” con l’animale, prima di accoglierlo in casa.

 

1. Devon Rex

Allergia al pelo del gatto? Ecco 5 razze feline anallergiche!

Il Devon Rex è un gatto perfetto per i soggetti allergici che vogliono condividere la vita con un micio affettuoso e intelligente.
Il suo manto corto e leggermente ondulato è un tratto inconfondibile, assieme a una coda lunga e sottile, una testa piccola e tondeggiante e occhi grandi che conquistano al primo sguardo!

Nonostante un po’ di timidezza, stabilisce dei rapporti profondi con adulti e bambini, con cui interagisce volentieri. Per conquistarlo è importante coinvolgerlo in attività che gli permettano di affinare il suo già spiccato acume, come giochi complessi, incentrati più sullo sviluppo mentale che sull’istinto predatorio.

Il Devon Rex non è un gatto impegnativo, ma il suo pelo leggermente arricciato richiede regolari cure, così come le sue orecchie, da pulire regolarmente con prodotti adeguati.

 

2. Giavanese

Sguardo magnetico, manto morbido e fisico slanciato: il Giavanese è un gatto dal pelo semilungo e soffice, adatto anche ai soggetti allergici!
Piuttosto riservato, soprattutto con gli estranei, questo micio affianca alla propria indipendenza la voglia di legarsi ai familiari, grazie a un carattere affettuoso che lo rende un ottimo compagno di vita.

Tra le peculiarità di questa razza c’è la capacità di produrre una gamma più ampia di vocalizzi rispetto ad altri gatti. Questo sistema di suoni viene utilizzato per comunicare con gli individui che più si legano a lui.

Il suo corpo snello cela una grande forza e una notevole agilità, che questo micio mette in mostra attraverso il gioco, meglio se con palline e topini da rincorrere.

 

3. Il Bengala

Allergia al pelo del gatto? Ecco 5 razze feline anallergiche!

Gli amanti dei gatti energici e avventurosi saranno felici di sapere che nella lista delle razze anallergiche c’è il Bengala!
Nato da incroci volti a trovare una soluzione alla leucemia felina, il Bengala ha conservato molti tratti dei suoi indomiti progenitori. Dietro a un fisico slanciato e apparentemente asciutto – coperto dalle striature scure e dalle inconfondibili macchie a rosetta – si nasconde un concentrato di forza e agilità!

Il Bengala è un gatto che riesce a trovare sempre l’occasione per sfogare la propria insaziabile voglia di avventura, saltando e arrampicandosi ovunque. Per farlo felice è fondamentale mettergli a disposizione mensole rialzate, alberi tiragraffi e giochini da afferrare.

Il suo carattere cela anche un lato affettuoso, che lo porta ad apprezzare la compagnia e a rifuggire la solitudine.
Ci sono però altre due peculiarità che lo distinguono da molti altri gatti: curioso e sprezzante del pericolo, il Bengala è molto affascinato dall’acqua, con cui spesso è portato a interagire. Si adatta inoltre bene alle passeggiate con guinzaglio e pettorina, sempre pronto ad esplorare il mondo!

 

4. Blu di Russia

Nel mondo felino c’è un principe dotato di un’eleganza invidiabile, ma anche adatto a chi per motivi di salute non può normalmente avvicinarsi ai gatti.
Il Blu di Russia è un vero spettacolo per gli occhi, un esemplare dal portamento nobile e dal carattere schivo, che deve il proprio nome al suggestivo colore del manto, che va dall’argento al blu scuro. Questo suo tratto distintivo non è però l’unico elemento che fa di lui il compagno di vita ideale.

Tendenzialmente timido e mansueto, il Blu di Russia sa essere socievole con coloro a cui dona la sua fiducia, dopo un primo cauto momento di conoscenza.
In casa è un giocherellone, ma non apprezza le attività troppo movimentate, il rumore o la confusione.

 

5. Gatto Norvegese delle Foreste

Allergia al pelo del gatto? Ecco 5 razze feline anallergiche!

Vogliamo infine menzionare un gatto che potrebbe sembrare problematico per chi soffre di allergia, a causa del suo manto lungo e delle mute stagionali abbondanti.
Il Norvegese delle Foreste è però la prova che anche i soggetti allergici non devono rinunciare al piacere di condividere la vita con un micio a pelo lungo.

È difficile resistere al fascino di questo micione, il cui aspetto da guerriero è dato dal corpo massiccio e dalle possenti zampe. Gli esemplari di questa razza non sono solo un concentrato di forza, bensì un insieme bilanciato di tempra e acume.

In casa è un fedele compagno, mansueto e affettuoso. Ama stare con gli altri e arrampicarsi ovunque. Anche lui come il Bengala adora i tiragraffi, così come tutti i giochi che gli permettano di sfogare la propria energia.

Data l’importanza del suo manto – che si dota di un fitto sottopelo durante l’inverno e si alleggerisce con la muta in estate – il Norvegese delle Foreste necessita di una spazzolatura regolare, per evitare la formazione di nodi fastidiosi. Di tanto in tanto fare un bagnetto con shampoo e balsamo per gatti permette al pelo di mantenersi forte e sano.

 

 

Qualunque sia la razza dei tuoi pelosetti, da Giulius potrai trovare tutto ciò che fa per loro. Visita lo store online o vienici a trovare in negozio!