Passeggiata con il cane! 5 consigli per renderla perfetta

Passeggiata con il cane! 5 consigli per renderla perfetta

Le giornate sono più corte, le serate più frizzanti…non sarà mica arrivato l’autunno?
Ebbene sì, siamo nel pieno del cambio di stagione, che anche i nostri animali domestici percepiscono come una vera e propria fase di passaggio.
In autunno, come in estate, è fondamentale mantenere una certa regolarità nell’attività fisica del pet, tramite lunghe ed entusiasmanti camminate!
Ecco quindi 5 preziosi consigli per andare in passeggiata con il cane!

 

1. La scelta degli accessori perfetti

Andare in passeggiata è un’ottima abitudine per mantenere i nostri amici a quattro zampe in salute. Ma ogni buona attività richiede degli accessori adeguati, per una camminata comoda e in piena sicurezza!

In base alla razza, alla taglia e alle esigenze del nostro cane, possiamo scegliere tra collare o pettorina, facendoci aiutare – se necessario – da un veterinario o dall’addetto di un negozio di animali. Questi oggetti devono permetterci di mantenere saldo il controllo dell’animale in passeggiata, sia in situazioni tranquille, che di stress. Se il cane dovesse infatti strattonare il guinzaglio per paura o eccitazione, collare e pettorina non si devono assolutamente sfilare. Per questo dobbiamo anche assicurarci che siano della taglia giusta e che calzino a pennello.
Non dimentichiamo inoltre di acquistare un solido guinzaglio,accessorio indispensabile e vero e proprio collegamento tra noi e il nostro cane.

Passeggiata con il cane! 5 consigli per renderla perfetta

Quando usciamo assicuriamoci anche di avere con noi una borraccia per l’acqua, cruciale durante i mesi più caldi, ma importante anche in autunno per far rifocillare il pet ogni volta che ne ha bisogno.

Possiamo portare con noi un gioco da riporto o un masticabile per far svagare il cane al parco, ricordando però di non introdurre questi oggetti nell’area cani, per non scatenare comportamenti possessivi tra esemplari!

 

2. Buona educazione, dentro e fuori casa!

In società è richiesto che il nostro cane si comporti in modo adeguato con le persone e gli altri esemplari. La buona educazione inizia però a casa, al momento di uscire!
Alcuni pelosetti vivono questo istante con grande emozione e non riescono a contenere l’euforia all’idea di uscire a scoprire (annusando) il mondo, ma è importante che imparino a mantenere il controllo.
Armarci di pazienza in questi casi è l’unico metodo per fare in modo che il nostro cane capisca che solo calmandosi avrà accesso alla passeggiata tanto desiderata.

Evitiamo di sgridarlo o di mostrarci impazienti, ma puntiamo tutto sul rinforzo positivo. A un’azione corretta del cane risponderemo dunque con una gratificazione. Se accanto alla porta Fido è troppo eccitato, evitiamo di accontentarlo subito o di stimolarlo con degli incoraggiamenti verbali. Piuttosto allontaniamoci dalla porta e rimaniamo in attesa di una sua reazione più tranquilla. Quando la sua energia scoppiettante si sarà placata, possiamo premiarlo con uno snack e lasciarlo finalmente uscire.

Lo stesso vale per il momento in cui bisogna indossare collare o pettorina. Non c’è bisogno di rincorrere il cane per dotarlo di questi accessori, ma sarà sufficiente anche in questo caso aspettare pazientemente che sia lui ad avvicinarsi o a calmarsi.

Un po’ di galateo è utile anche all’esterno. Non lasciamo il nostro cane libero dal guinzaglio al di fuori delle zone pubbliche non abilitate (come le aree cani), o in presenza di altre persone o esemplari che non conosciamo.
Un preventivo addestramento al guinzaglio permetterà al pet di non tirare o strattonare durante la passeggiata, di non rincorrere auto, ciclisti o altri cani, oppure di scappare via appena lo liberiamo.
Anche nell’area di sgambamento, dedicata all’interazione sociale tra animali, ci sono delle regole specifiche da rispettare, come potete leggere in di seguito!

 

3. La sicurezza del cane in passeggiata

Passeggiata con il cane! 5 consigli per renderla perfetta

La passeggiata è un’attività che permette al pet di esplorare il mondo, fare esercizio fisico e passare del tempo di qualità assieme a noi. Ma camminare fuori casa può comportare dei rischi.

In città percorriamo strade sicure e prestiamo attenzione alle auto. Teniamo inoltre d’occhio il pelosetto, in modo da scongiurare comportamenti potenzialmente dannosi per lui, come l’ingestione di cibo avariato, escrementi o, nel peggiore dei casi, di oggetti pericolosi o bocconi avvelenati. Può capitare che il cane – soprattutto se ha un carattere molto curioso – mangi o raccolga da terra quello che trova, azione che può rivelarsi molto rischiosa!

Anche durante la stagione autunnale, assicuriamoci che il nostro pelosetto sia protetto dalla minaccia dei parassiti. Scegliamo per lui il miglior prodotto antiparassitario per cani a seconda delle esigenze, facendoci consigliare dal veterinario.

 

4. L’importanza della socializzazione

Il cane è un animale sociale per natura. L’interazione con altri esemplari e con le persone è un passaggio fondamentale per fare in modo che sviluppi un comportamento corretto con tutti.
Sebbene sia vero che in passeggiata è importante tenere Fido al guinzaglio e non lasciare che si avvicini senza preavviso agli altri, è altresì cruciale che fuori casa possa socializzare nel modo giusto.

Evitiamo di avvicinarci troppo ad altri esemplari se il nostro pelosetto mostra segni di nervosismo (o se sono loro a essere in tensione). Se invece ci sono le condizioni di sicurezza per poterlo fare, lasciamo che interagisca con gli altri cani, grandi o piccoli che siano.
Assicuriamoci sempre che tutti coloro che entrano in contatto con il nostro pet, umani e non, abbiano voglia di socializzare e che siano stati educati a una corretta interazione.
Tenere il cane isolato gli fa perdere un’occasione importante: quella di poter imparare comportamenti e informazioni preziose dai propri simili e dagli altri esseri umani.

 

5. Attenzione al freddo in arrivo!

Passeggiata con il cane! 5 consigli per renderla perfetta

Se in estate la minaccia più grande è il colpo di calore, con l’arrivo della stagione più fredda dobbiamo assicurarci che il nostro cane non soffra per l’abbassamento delle temperature. L’autunno ci sta regalando ancora parecchie giornate di sole, ma con l’avanzare dei mesi il freddo si farà sentire.

Soprattutto nel caso dei cani di piccola taglia, a pelo corto e con una scarsa massa muscolare, possiamo optare per dei cappottini – come le nuove linee create da Fashion Dog – progettati appositamente per tenere al caldo il corpo dei nostri amici a quattro zampe.
Proteggere il cane dalle basse temperature lo aiuta a non sviluppare malattie stagionali, come disturbi intestinali, mal di gola e raffreddore.
In questi casi meglio prevenire che curare!

 

E tu hai tutto ciò che ti serve per la passeggiata con il cane? Passa da noi in negozio o consulta il sito di Giulius per scoprire tanti nuovi prodotti in offerta!