Attenzione, per i nuovi clienti Sconto Extra del 10%. Registrati ed effetua il login.
Tris Nac - I.C.F.

Tris Nac - I.C.F.

Soluzione sterile per cani e gatti
 
Seleziona l'opzione:
Scheda prodotto

Cos’è il Biofil?
aggregato di cellule batteriche incorporate in una matrice extracellulare di sostanze polimeriche che le protegge da antibiotici, prodotti chimici e anche dal sistema immunitario dell’organismo. si può formare sia su dispositivi medici che sui tessuti animali. Questo crea resistenza alla terapia antibiotica: infatti i batteri del biofilm possono essere 100-1000 volte più resistenti di quelli “liberi”.
Alcune specie batteriche sono in grado di produrre biofilm, tra queste Staphylococcus pseudintermedius, Pseudomonas aeruginosa (in particolare in corso di otiti nel cane Fig. 1 e 2), Proteus Mirabilis, Escherichia coli.
Per quanto riguarda i lieviti, invece, Malassezia spp. è in grado di produrre biofilm, in particolare in corso di dermatiti seborroiche nel cane.
Terapia: la più innovativa è quella topica che prevede non solo l’utilizzo di sostanze efficaci, ma di combinazioni di tali sostanze al fine di sinergizzarne l’attività.

  • TRIS-EDTA (Etilen Diammin Tetracetic Acid):
    con attività battericida sui batteri non in crescita situati all'interno del biofilm (Ciofu et al, 2017); in associazione alla Trometamina (Tris) danneggia le pareti delle cellule batteriche e aumenta la penetrazione all’interno delle membrane batteriche; è ben tollerato e non ototossico; agisce in sinergia con la clorexidina. (Guardabassi et al, 2010); recentemente, un lavoro in vitro ha dimostrato che Tris-EDTA è un supporto più che efficace nel trattamento di casi cronici di otite da Pseudomonas con presenza di potenziali biofilm combinato con antibiotici (Pye et al, 2014).

  • NAC (N-Acetil Cisteina):
    derivato N-acetilato dell’amminoacido cisteina, ha azione mucolitica, quindi distrugge la produzione di exopolisaccaridi indebolendo quindi la matrice EPS.
    È stato utilizzato recentemente in otto studi clinici come trattamento adiuvante per distruggere il biofilm maturo e prevenirne la formazione e ha dimostrato un eccellente profilo di sicurezza ed efficacia.
    L’associazione di Tris-EDTA e di NAC sulla cute e nell’orecchio prima dell’applicazione di prodotti topici quali clorexidina, antibiotici, peptidi antimicrobici di sintesi consente quindi un aumento della permeabilità del biofilm maturo e, di conseguenza, la sua disgregazione, supportando efficacemente il superamento del problema della resistenza al classico approccio terapeutico antibatterico.

Modalità d’uso:

  • 1 Esercitare una pressione sulla sommità del flacone fino a completa rottura della capsula.
  • 2 Agitare il flacone.
  • 3 Prelevare con la siringa che si trova all’interno della confezione il quantitativo da utilizzare secondo le indicazioni del Medico Veterinario.
Nel canale auricolare: irrorare adeguatamente e massaggiare alla base dell’orecchio.
Sulla cute: irrorare fino a completa imbibizione della zona interessata.
Ripetere il trattamento secondo necessità o come da indicazioni del Medico Veterinario.